Ciência-IUL    Publicações    Descrição Detalhada da Publicação    Exportar

Exportar Publicação

A publicação pode ser exportada nos seguintes formatos: referência da APA (American Psychological Association), referência do IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), BibTeX e RIS.

Exportar Referência (APA)
Adinolfi, G. & Anna Rita Gori (2016). Dalla pace in tempo di guerra alla guerra in tempo di pace. L’Estado Novo portoghese tra Impero e Europa, dittatura e democrazia (1940-1974). In La costruzione della pace nell’Europa del secondo Novecento, Democrazia, diritti, istituzioni, economia.
Exportar Referência (IEEE)
G. B. Adinolfi and A. R. Gori,  "Dalla pace in tempo di guerra alla guerra in tempo di pace. L’Estado Novo portoghese tra Impero e Europa, dittatura e democrazia (1940-1974)", in La costruzione della pace nell’Europa del secondo Novecento, Democrazia, diritti, istituzioni, economia, 2016
Exportar BibTeX
@incollection{adinolfi2016_1571517362975,
	author = "Adinolfi, G. and Anna Rita Gori",
	title = "Dalla pace in tempo di guerra alla guerra in tempo di pace. L’Estado Novo portoghese tra Impero e Europa, dittatura e democrazia (1940-1974)",
	booktitle = "La costruzione della pace nell’Europa del secondo Novecento, Democrazia, diritti, istituzioni, economia",
	year = "2016",
	volume = "",
	series = "",
	edition = "",
	publisher = "",
	address = "",
	url = "http://www.editriceapes.it/prodotto/la-costruzione-della-pace-nelleuropa-del-secondo-novecento/"
}
Exportar RIS
TY  - CHAP
TI  - Dalla pace in tempo di guerra alla guerra in tempo di pace. L’Estado Novo portoghese tra Impero e Europa, dittatura e democrazia (1940-1974)
T2  - La costruzione della pace nell’Europa del secondo Novecento, Democrazia, diritti, istituzioni, economia
AU  - Adinolfi, G.
AU  - Anna Rita Gori
PY  - 2016
UR  - http://www.editriceapes.it/prodotto/la-costruzione-della-pace-nelleuropa-del-secondo-novecento/
AB  - L’esperienza autoritaria portoghese, contrariamente ai suoi congeneri italiani e tedeschi, ha basato la sua legittimazione sulla retorica antibellicista: in una Europa che sprofonda nella seconda guerra mondiale l’impero pluri-continentale e pluri-razziale lusitano è un’isola di pace. Gli anni sessanta e le sfide dei movimenti anticoloniali mineranno sia la pace che la legittimazione. I fronti aperti nelle cosiddette terre d’oltre mare  obbligano alla mobilitazione di più generazioni e causano la morte di un numero di soldati prossima, in proporzione, a quelli subiti dagli americani nella guerra del Vietnam. Paradossalmente saranno i militari a portare  pace, con la fine delle guerre coloniali e la concessione dell’indipendenza, e democrazia.
ER  -